Disegno n.5

Tornano gli specchi come timido orizzonte, come isola cui aggrapparsi nel gomitolo di colori e sensazioni. E’ una mappa per capire le tante zone dell’anima.